In evidenza
0 Recensioni, 3 Mi piace, 0 Commenti
0
CERESOLE REALE

CERESOLE REALE

Pubblicato in: Italia / - Da - Jun 25, 2018

Forse non sarà scientifico paragonare la mente umana a uno scrigno ma se ci pensate è così Ognuno di noi dentro quello scrigno custodisce i propri segreti, i ricordi dei giochi di infanzia, dei primi innamoramenti, di alcuni profumi che associamo a ricordi piacevoli. Ebbene nel mio personale scrigno assopito in un angolino, semisepolto da 70 anni di ricordi, se ne stava li il nome di una località con un vago ricordo della sua posizione geografica. Neanche sotto tortura riuscirei a ricordare come fosse finito li. Forse il racconto di un'altro camperista, forse di un amico o di un parente. Chissà?.Ill fatto è che mentre stavo pensando quale potesse essere la prossima uscita in camper, mentre passavo in rassegna diverse località già conosciute ecco che improvvisamente riaffiora alla memoria il nome ''Ceresole Reale'' ricordavo vagamente che si trovava in Piemonte e vagamente, forse nel parco nazionale del Gran Paradiso. Una veloce ricerca su internet conferma i ricordi. In più apprendo che la località fa parte della Valle D'Orco dal nome dell'omonimo torrente che attraversa l'intera vallata. Inoltre vengo a sapere che a Ceresole c'è un lago artificiale derivato dalla costruzione di una imponente diga completata nel 1931.. Già conoscevo bene le vallate Valdostane del Gran Paradiso mentre il versante piemontese mi era sconosciuto. E quindi perchè non completare la conoscenza dell'intero parco? Assunta la decisione all'80% devo dire che mi sono stati utili i consigli di Antonio Arteni, membro della comunità di ''Camper Zone'' e che qui ringrazio pubblicamente. Antonio da piemontese e conoscitore della sua terra mi ha fatto decidere al 100%. Una Veloce corsa in autostrada dove " veloce corsa" è rapportata alle effettiva possibilità di ''Trottolino'' mi porta al casello di Ivrea. Da li prendendo la  direzione Cuorgnè Castellamonte ci si immette sulla SS 460. Ben presto appaiono le indicazioni per Ceresole. A un certo punto si affrontanto sei stretti e ripidi tornanti più tre km di salita bella tosta in galleria. Il povero Trottolino sale gemendo e lamentandosi fino a quando la pendenza si addolcisce e l'incedere del nostro mezzo si fa più fluido.Passato il centro di Ceresole e il piccolo cimitero si svolta a sinistra e e ci si trova sulla stradina lungo lago che dopo 300 metri ci porta all'area di sosta. Siamo proprio di fronte al lago che nonostante sia un bacino artificale presenta le caratteristiche di un lago alpino immerso nella natura e circondato da picchi di tutto rispetto e ancora ricoperti dalla neve.Per citarne alcuni il Levanna Orientale di 3555 mt, la Cima delle Fasce di 2854 mt e il Comassera di 2607 mt.. Dal nostro punto di osservazione si notano alcuni canaloni ancora ricoperti di neve e sui quali nei giorni seguenti osserveremo con il binocolo un gruppo di stambecchi. Forzando un po l'immaginazione pare di essere su un fiordo norvegese. Il silenzio e la pace del luogo è interrotto a tratti dal fischio di allarme delle marmotte.Il tempo di questa pazza primavera è quello che è ma non ci impedisce di effettuare rilassanti paseggiate sia verso l'imponente diga sia verso il rifugio Mila.. Il percorso e disseminato di numerose panchine e tavoli da picnic il tutto ne fa un luogo adatto alle famiglie. L'unico rimpianto è quello di non aver potuto salire al Colle del Nivolet in quanto la strada era chiusa a causa dell'abbondante neve ancora presente. Ma questo può essere un pretesto per una prossimo ritorno.

Giovanni

L'Utente non ha aggiunto informazioni.
Condividi sui social:
Hai ragione ad avere il rimpianto di non essere arrivato sul col del Nivolet, i panorami sono da mozzafiato. Una “arrampicata” impegnativa con qualsiasi mezzo, ma che sicuramente vale la pena.
Stupenda narrazione! Paesaggi ed emozioni sono descritti con una prosa che si mantiene sempre chiara e ordinata; una prosa che scava nell'anima e suscita echi molteplici. Non conosco i posti, ma appena posso vengo a vedere gli stambecchi…
Antonio Arteni
Bellissimo Giovanni
Donata Rampinelli
Mio marito ed io abbiamo scoperto Ceresole Reale a luglio di quest' anno e ne siamo rimasti affascinati. L' area sosta è in bellissima posizione tranquilla e soleggiata. Noi siamo poi saliti al Col del Nivolet col servizio di pulman, che oltretutto è gratuito durante la settimana, esclusa la domenica. Ci si può andare anche col proprio mezzo, ma sinceramente, considerando la tortuosità della strada e la presenza di numerose moto e biciclette, ci siamo congratulati con noi stessi per aver scelto il mezzo pubblico.
Elisa Vinati
Ho letto che è vietato portare il cane lungo i sentieri. Voi avete informazioni in proposito? La tua descrizione fa venire voglia di partire. Ciao
Antonio Arteni
Io ne ho visti la scorsa estate...non so se è cambiato qualcosa 🤗 Bellissimo posto
3 Mi piace
Hai ragione ad avere il rimpianto di non essere arrivato sul col del Nivolet, i panorami sono da mozzafiato. Una “arrampicata” impegnativa con qualsiasi mezzo, ma che sicuramente vale la pena.
Stupenda narrazione! Paesaggi ed emozioni sono descritti con una prosa che si mantiene sempre chiara e ordinata; una prosa che scava nell'anima e suscita echi molteplici. Non conosco i posti, ma appena posso vengo a vedere gli stambecchi…
Antonio Arteni
Bellissimo Giovanni
Donata Rampinelli
Mio marito ed io abbiamo scoperto Ceresole Reale a luglio di quest' anno e ne siamo rimasti affascinati. L' area sosta è in bellissima posizione tranquilla e soleggiata. Noi siamo poi saliti al Col del Nivolet col servizio di pulman, che oltretutto è gratuito durante la settimana, esclusa la domenic...Vedi di più
Elisa Vinati
Ho letto che è vietato portare il cane lungo i sentieri. Voi avete informazioni in proposito? La tua descrizione fa venire voglia di partire. Ciao
Antonio Arteni
Io ne ho visti la scorsa estate...non so se è cambiato qualcosa 🤗 Bellissimo posto

Potrebbero interessarti:

May 29, 2018, 2 Mi piace 79 Visualizzazioni
Jul 02, 2018, 4 Mi piace 465 Visualizzazioni
Jan 18, 2018, 2 Mi piace 361 Visualizzazioni