In evidenza
0 Recensioni, 3 Mi piace, 0 Commenti
0
Umbria in camper:  diario di viaggio

Umbria in camper: diario di viaggio

Pubblicato in: Italia / - Da - Jul 30, 2018

L'Umbria è una delle regioni più belle del nostro Bel Paese… Non è solo la terra dei fiumi, ma si tratta di un posto ricco di cultura e di buon cibo! Se stai programmando una gita in Umbria a bordo del tuo camper, dovresti programmare attentamente il tuo viaggio assicurandoti di visitare i punti d'interesse più importanti! In questo articolo ti daremo qualche valido spunto!

 

Umbria: tra vino, olio, cultura e ceramiche

Nei pressi di Torgiano, oltre che apprezzare il buon vino e l'olio caratteristico del posto (DOCG: Torgiano Rosso Riserva e DOC: Torgiano), potrai visitare un originalissimo museo d'arte contemporanea a cieloaperto. Ma l'Umbria non è solo vino ed olio… Se ne avrai voglia potrai fare un salto a Deruta ed Orvieto dove potrai apprezzare le rinomate ceramiche caratteristiche del posto.

Tornando a parlare di Torgiano è bene menzionare il MUVIT, il Museo del Vino nato nel 1974 che per decenni ha conquistato il cuore (e il palato) degli appassionati di vino.

Famosa per i suoi cibi caratteristici, Norcia è una delle città Italiane più apprezzate dal punto di vista culinario. Qui potrai assaggiare alcuni dei salumi e formaggi più gustosi ed originali che si possano trovare in Italia. A proposito di Norcia, devi sapere che è severamente vietato sostare con il camper sui prati erbosi… Ricordalo se non vuoi rischiare multe salatissime!

Dopo l'abbuffata di cibo a Norcia, puoi considerare un bagno di cultura nella bellissima città di Assisi dove potrai visitare la rinomata Basilica di San Francesco entrata nella lista del patrimonio dell'umanità (UNESCO) dal 2000.

 

Per terminare la tua gita in camper in Umbria, non dimenticare di visitare la Cascata delle Marmore: una delle cascate artificiali più alte d'Europa che può vantare un dislivello di ben 165 metri. Trattandosi di una cascata utilizzata per la produzione di energia idroelettrica, il flusso d'acqua viene controllato così come l'accesso al parco (è necessario pagare un biglietto).

 

Se hai già visitato questi fantastici posti dell'Umbria o se hai intenzione di visitarli prossimamente, non dimenticare di lasciare un commento qui sotto condividendo le tue esperienze!

CamperZone

Profilo ufficiale dell’unico social network per camperisti
Condividi sui social:
Sarebbe più opportuno inserire le aree di sosta!
pasquale pavone
Sono in procinto di andare in Umbria a visitare il santuario di santa Rita consigli ? Grazie
Confermo quanto dice Antonio, sarebbe utile avere i riferimenti per la sosta.
Sarebbe più opportuno inserire le aree di sosta!
pasquale pavone
Sono in procinto di andare in Umbria a visitare il santuario di santa Rita consigli ? Grazie
Confermo quanto dice Antonio, sarebbe utile avere i riferimenti per la sosta.

Potrebbero interessarti:

Nov 22, 2018, 2 Mi piace 43 Visualizzazioni
Nov 27, 2018, 1 Mi piace 67 Visualizzazioni
Oct 31, 2018, 3 Mi piace 119 Visualizzazioni