CamperZone
by on 3 April 2018
379 views

Secondo alcune indiscrezioni non confermate ufficialmente, a partire dal 2022 i principali costruttori automobilistici europei si prepareranno a dire addio ai motori diesel. Ribadiamo, per il momento sono solo indiscrezioni, ma se fosse vero, quale sarebbe lo scenario d'affrontare nel mondo dei camper?

Un distacco netto dal diesel? Quasi impossibile!

 Se mai dovesse palesarsi, il totale abbandono ai motori diesel, non sarà un evento immediato: l'eventuale provvedimento non coinvolgerebbe la totalità dei veicoli diesel e sarà progressivo. Un blocco netto della circolazione di veicoli diesel genererebbe una vera catastrofe nell'economia mondiale. Basti pensare che la maggior parte dei veicoli commerciali sono dotati di motori diesel.

È davvero necessario?

Essere sensibili difronte ai problemi climatici è importante, ma in questo caso, potrebbe trattarsi di importante, ma in questo caso, potrebbe trattarsi di una soluzione eccessivamente sproporzionata. Stando a quanto rivelato dall'Agenzia Europea per l'Ambiente, la quantità di polveri sottili prodotte dai mezzi di trasporto non sarebbero così importanti. Per fare un banale paragone: il riscaldamento degli edifici produce il triplo delle polveri sottili generate da tutti i mezzi di trasporto attualmente in circolazione.

Possibile stop alla produzione, ma i mezzi attualmente in circolazione?

Se mai dovesse palesarsi lo stop alla produzione dei motori diesel, lo stop alla circolazione dei mezzi attualmente in circolazione sarebbe estremamente remoto... E se mai dovesse arrivare, potrebbero volerci fino a 10-15 anni dallo stop della produzione (2032 - 2037). Numerose sono state le norme antinquinamento nel nostro Paese, ma un divieto di circolazione totale per una determinata categoria di veicoli non si è mai concretizzato, nemmeno nel caso delle auto a benzina rossa. È probabile inoltre che i veicoli diesel affronteranno una situazione molto simile a quanto accaduto con i veicoli Euro 0 ed Euro 1: potrebbero mantenere il permesso di circolare iscrivendoli ad un club di mezzi d'epoca (ASI).

Quando ne sapremo di più?

 Lo ribadiamo ancora una volta: gli scenari che abbiamo analizzato sono frutto di mere supposizioni basate su indiscrezioni non confermate. Il Gruppo FCA si esprimerà sulla questione a giugno 2018. Fino a questa data possiamo continuare a goderci i nostri camper senza alcuna preoccupazione.

Post in: News
Be the first person to like this.
Cosa ne facciamo dei nostr EURO 3 ?''
Be the first person to like this.
Cosa ne facciamo dei nostr EURO 3 ?''