CamperZone
by on 19 February 2018
464 views

Ogni camperista, almeno una volta nella vita si è chiesto: meglio sosta libera o area di sosta? 

Come al solito, una verità assoluta non esiste... Ogni situazione è diversa e deve essere valutata singolarmente.

Per questo motivo, in questo articolo non risponderemo a questa domanda, ma analizzeremo i pro e i contro di entrambe le possibilità.

 

Area di sosta: vantaggi e svantaggi

L'area di sosta è una valida alternativa al campeggio. I servizi presenti nelle aree di sosta sono a dir poco spartani, ma solitamente c'è tutto il necessario come la corrente elettrica ed il camper service. Spesso le aree di sosta non sono particolarmente attrezzate come un campeggio, ma costano decisamente di meno.

Insomma, è la soluzione ideale per le soste brevi in totale sicurezza e con qualche piccolo comfort.

Ma non è tutto rose e fiori, le aree di sosta sono a pagamento e quasi sempre sprovviste di ristoranti, centri benessere, piscine, zone ricreative, ecc.

 

Sosta libera: vantaggi e svantaggi

Quando si acquista un camper, spesso lo si fa per godere del "senso di libertà" che solo questo mezzo può offrire.

La sosta libera in sostanza significa proprio questo: trovare un parcheggio libero ed occuparlo temporaneamente per godere di tutti i benefici offerti dal camper.

Durante la sosta libera (che può avvenire praticamente ovunque tranne dove espressamente vietato) non si possono godere dei comfort presenti nelle aree di sosta

attrezzate (corrente elettrica, ecc). In questo caso potrai contare esclusivamente sul tuo camper e sui dispositivi di supporto che deciderai di portare con te.

Indipendentemente dal fatto che tu scelga di usufruire della sosta libera o dell'area di sosta, ricordati di utilizzare il buonsenso.

 

Per quanto confortevole e piacevole possa essere, ricorda che il camper non è come un'abitazione completamente sicura, pertanto evita di sostare in posti isolati o particolarmente rischiosi.

Post in: News
Like (2)
Loading...
2
Like (2)
Loading...
2